• golin pallets
  • golin pallets
  • golin pallets

Epal associazione per la gestione della qualità del pallets

Golin Pallets

Negli ultimi anni la qualità media del parco pallet EUR si stava lentamente deteriorando poiché non tutti i paesi erano in grado di fare i controlli di pari livello sui produttori (qualità del legname, dimensioni, chiodi...) e1200x1000_s poiché spesso i commercianti/utilizzatori importavano pallet non standardizzati.
Le ispezioni fatte sui riparatori erano del tutto insufficienti e comunque mai eseguite da esterni e/o da organismi indipendenti. Questo ha comportato che i clienti non potevano trovare sempre pallet standardizzati e la protezione del commercio del Pallet EUR non poteva più essere assicurata. Per restaurare la fiducia dei clienti, le Associazioni di produttori di pallet di Germania, Svizzera e Francia hanno deciso di creare l'EPAL per la gestione delle regole di qualità e per la difesa del commercio del Pallet EUR, seguendo le norme tecniche di costruzione e garantire un sistema di controllo molto efficiente. Il Sistema EPAL è diventato operante dal 1 gennaio del 1995.
I vari problemi tecnici sono discussi da un Consiglio Tecnico e Politico e sottoposti al Consiglio Direttivo per l'approvazione.
In ciascun paese membro sono stati creati dei Comitati Nazionali.
L'associazione è nata per avere dei controlli omogenei e continui in tutta Europa sui pallet Eur prodotti nei singoli stati membri del pool ferroviario europeo.
L'EPAL attraverso contratti stipulati con le singole ferrovie e con le ferrovie austriache (proprietarie del marchio EUR) diventa responsabile del marchio EUR per quelle nazioni che hanno aderito a questa associazione.
L'EPAL si avvale dell'opera di organismi di controllo indipendenti per verificare la rispondenza dei pallet prodotti nelle singole Nazioni ai requisiti richiesti. I costi dell'operazione vengono sostenuti dai singoli produttori. Una parte delle somme incassate serve per il funzionamento dell'EPAL, l'altra parte ritorna alle singole ferrovie ed ai Comitati Nazionali.

ORGANIZZAZIONE DEL CONTROLLO
Si sono definiti per le industrie produttrici differenti livelli in accordo ai principi di qualità da assicurare. Per le industrie di riparazione dei pallet è stato definito un solo livello di qualità.
I Controlli sono effettuati da importanti organismi di controllo indipendenti (in Italia SGS Italia).

Pallet EUR EPAL,
vantaggi nei trasporti e nello stoccaggio delle merci

I pallet EUR-EPAL: un vantaggio non trascurabile per tutti
I rapporti economici internazionali richiedono sistemi di trasporto e di stoccaggio che superino i confini. In collaborazione con le reti ferroviarie europee EPAL si è fortemente impegnati nella progettazione di un pallet standard utilizzabile a livello internazionale - il pallet EUR EPAL.
Il parco dei pallet EUR EPAL contribuisce largamente ad una gestione senza problemi del traffico merci. Ma allo stesso tempo è diventato indispensabile un controllo di qualità più severo.
Noi, EPAL-CN ITALIA, garantiamo a livello nazionale la qualità dei pallet EUR. Siamo il comitato nazionale italiano dell'European Pallet Association, che si occupa a livello europeo del controllo qualità.
L'EPAL marca i pallet EUR da essa controllati con la sigla EPAL
Questa sigla garantisce la qualità assoluta dei pallet EUR certificati EPAL. In Italia, EPAL ha incaricato la SGS, di procedere ai controlli qualità.

I pallet EUR-EPAL: affidabili oltre i confini
Il pallet EUR, dotato della sigla di qualità EPAL dal 1991, è affidabile oltre i confini. Ciò significa per una sicurezza su tutta la linea:
• processi di produzione e di distribuzione efficaci - l'impegno finanziario è ottimalizzato;
• trasporto senza problemi - le merci arrivano in buono stato;
• stoccaggio sicuro - i prodotti sono immagazzinati anche a lungo in assoluta sicurezza;
• valore stabile - la qualità dei prodotti è preservata;
• sicurezza ottimale del lavoro - l'ambiente di lavoro è protetto.

I pallet EUR certificati EPAL garantiscono flussi economici senza intoppi di sorta - ovunque. L'EPAL interviene a livello delle imprese ed a livello internazionale nella logistica, nel trasporto e nello stoccaggio.
EURO-pallets, prodotti da produttori con licenza EPAL, vengono ispezionati sotto strette procedure di qualità, a intervalli regolari.
Il sistema EPAL, basato su standard EURO pallet di qualità garantita, consente l'interscambio pallet: immediato e differito.

Pallet EUR EPAL, criteri di scambio pallets usati

I pallets Epal possono essere scambiati solo se rispettati alcuni criteri di scambio.

Se c'è uno o più difetti agli Eur pallets, come di seguito, i pallet non sono scambiabili. Essi devono essere riparati come per il codice UIC 435-4.

Bancali usati, riparazione pallet Epal

La Golin Pallets ha ottenuto la certificazione di " Riparatori Italiani di Qualità".

Regolamento per la riparazione
- Gli EUR-pallets che non soddisfano i criteri per lo scambio devono essere riparati secondo l'UIC 435-4.
- Per riparare gli EUR-pallets è necessario ottenere la licenza EPAL.
- La riparazione degli EUR-pallets senza approvazione EPAL saranno perseguiti.
- I componenti che non hanno le dimensioni richieste come da UIC 435-2 e 435-4 non possono essere utilizzati.
- L'EUR-pallets riparati devono soddisfare gli stessi criteri tecnici dei nuovo euro-pallet.

Programma strategico di qualità

- Linee guida per i riparatori di pallet a 'marchio volontario riparazione'
- Check List di valutazione impianti di riparazione pallet a 'marchio volontario riparazione'
- Manuale della riparazione del pallet

 

 

'Linee guida per i riparatori di pallet a marchio volontario riparazione': per conoscere gli elementi tecnici per i riparatori di pallet al fine di indirizzarsi ad un'attività di riparazione conforme agli standard di qualità ormai necessari e dare nel contempo certezza agli utilizzatori di pallet usati. Si prefiggono di descrivere come deve essere organizzato un impianto di riparazione di pallet che intenda operare nel rispetto della legislazione vigente e attraverso gli standard qualitativi necessari a soddisfare le richieste del mercato e, contemporaneamente, aumentare la garanzia della qualità dei prodotti ottenuti semplicemente realizzando una serie di mutamenti organizzativi nella gestione aziendale, che permetteranno di raggiungere il risultato di valorizzare della risorsa riparatori nell'ambito di un mercato che ad oggi non offre il giusto riconoscimento.

Tali requisiti possono essere verificati tramite le 'Check List di valutazione impianti di riparazione pallet a marchio volontario riparazione', dove si individuano due liste di valutazione elencanti da una parte requisiti obbligatori che devono essere completamente soddisfatti per poter essere conformi e dall'altra parte requisiti il cui soddisfacimento deve essere almeno parzialmente soddisfatto e per i quali viene individuato un 'peso'.


'Manuale della riparazione del pallet': utile strumento tecnico molto pratico per i riparatori, gli ispettori e gli utenti stessi di pallet usati. Questa parte del volume, dopo un inquadramento della normativa tecnica di riferimento per la riparazione, lo schema di flusso di un processo di riparazione, le modalità di cernita ed ispezione dei pallet, i criteri di indentificazione ed ispezione pallet, le modalità di riparazione ed i criteri di accettabilità dei pallet usati e la gestione del pallet non riparabile, evidenzia in modo visivo e pratico la riparazione di tutti i tipi di pallet secondo le normative per ottenere un prodotto sicuro e di qualità.

GOLIN PALLETS - SERVIZI PALLETS ITALIA | 48, V. Einaudi - 36040 Brendola (VI) - Italia | P.I. 01925490243 | Tel. +39 0444 695982   - Cell. +39 335 7316584 | Fax. +39 0444 490907 | info@golinpallets.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite